L’esito della tornata elettorale del 3 e 4 ottobre ha confermato la fiducia dei cittadini della Circoscrizione 7 nei confronti dell’amministrazione di CentroSinistra uscente, pronta a muoversi in tempi brevi per proseguire con efficacia il lavoro svolto nei cinque anni passati.

Le prime azioni concrete riguarderanno le fasce di territorio che esprimono maggiori difficoltà, quindi Aurora e Valdocco, con due interventi cui è riservata priorità assoluta: l’avvio del cantiere per la residenza studentesca al Ponte Mosca e lo sblocco della situazione dell’area ex OGM, ora proprietà di Esselunga, in procinto di riscattarsi dal degrado accumulatosi nella fase post industriale per diventare polo multifunzionale. Il primo tassello del rilancio di queste zone sarà l’ormai prossima inaugurazione del Palasport polivalente di via Carmagnola, pressoché ultimato dopo l’eccellente lavoro svolto dal Ser.Mi.G. in sintonia con la Circoscrizione.

Un’azione concreta per una struttura di ultima generazione nata e cresciuta sotto gli occhi dei residenti. Tra gli altri argomenti in cima all’agenda della nuova giunta ci sarà inoltre la questione movida di Piazza Santa Giulia e Borgo Rossini, da affrontare con raziocinio e attenzione insieme alla Città e alle Forze dell’Ordine al fine di conciliare le lecite istanze dei residenti con il tessuto commerciale degli esercenti.

Grande attenzione, infine, sarà inoltre riservata alla tutela e al rilancio dei parchi come risorsa ambientale e sociale peculiare del nostro territorio.