I cittadini richiedono a gran voce maggior sicurezza, in particolar modo nelle periferie e sui mezzi pubblici.

Molti denunciano la presenza di troppe persone senza biglietto e di atteggiamenti sempre più prepotenti, anche verso i controllori che senza l’aiuto necessario sono inermi di fronte alla maleducazione.

Dobbiamo mettere in campo i vigili urbani, insieme alla polizia di Stato per controllare le fermate, salire a campione sui mezzi, specie, nelle zone dove avvengono con più frequenza le segnalazioni.

Dobbiamo far rispettare le norme, è importante far passare il messaggio di “tolleranza 0”, dobbiamo preservare la legalità.

Non è facile, soprattutto perché le forze a disposizione sono in numero minore a quelle che servirebbero, necessitiamo di assumere nuovi vigili, che siano operativi ogni giorno sulle nostre strade.

Bisogna potenziare il servizio, soprattutto per il discorso del distanziamento covid, i mezzi ora che riprendono le scuole e i pendolari sono rientrati a regime, saranno e sono sempre molto pieni, affollati e senza distanziamento sociale. I cittadini lamentano anche questo aspetto, necessitano di risposte concrete e rapide.

Luca Rivoira

Google search engine