D: Parlaci un pò di te?

R: Mi chiamo Barbara Bocca e mi occupo di organizzare eventi, spettacoli e tutto quanto concerne il mondo della comunicazione, non solo della notte, da qualche anno però ho scelto di rivolgere la mia esperienza e le mie conoscenze nel settore LGBT.

D: … ma hai iniziato un percorso di transizione?

R: SI, parallelamente al mio lavoro ho intrapreso il mio percorso a cui ho affiancato una mia particolare predisposizione coaching per aiutare anche gli altri a poter essere supportati nel loro cammino.

D: So che hai anche molti altri interessi oltre a quelli legati ai night clubbing…

R: La moda, l’arte e la bellezza in generale ma sopratutto un’amore che fa parte da sempre della mia vita, quello legato all’arte contemporanea.

D: Definisciti in 3 soli aggettivi

R: Brillante, accattivante e coinvolgente.

D: Quali sono gli artisti con cui abitualmente preferisci lavorare?

R: Guarda… ho lavorato con tante persone e non mi piace citarne una in particolare. Posso solo dirti che quelle che lavorano con me sono persone che si sono particolarmente distinte dal momento che io scelgo sempre per le mie serate il meglio.

D: Ti stai anche occupando di un sito internet, transgenderlive.it che mi pare sia un progetto molto grosso…

R: Sì, transgenderlive è una comunità internazionale aperta a tutti con lo scopo di mettere più persone in contatto tra di loro per poter dare informazioni e sviluppare anche tutta una serie di stimoli costruttivi che possano essere di utilità per coloro che si affacciano a questo portale.

D: Quale pensi che sia la connotazione migliore di transgenderlive?

R: La conoscenza, che è la prima forma per combattere le discriminazioni.

D: Fai gli auguri a tutti i lettori di OrlandoMagazine.it

R: Auguro a tutti di trovare la propria felicità ed equilibro nella realizzazione dei propri sogni.

Sponsor