Search

Vladimir Luxuria trasporta tutti nel 700 leggendo “Le relazioni pericolose” per “Ad alta voce”

Una lettrice extra-ordinara, Vladimir Luxuria, nella serata di domenica 7 luglio, ha dato voce ad un libro simbolo della nobiltà francese del 18° secolo, Le relazioni pericolose di Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos presso la stupenda location dei giardini di Venaria Reale, la Versailles italiana.

Nella sua vita, Vladimir Luxuria, ha fatto di tutto; dall’attivista al personaggio tv, passando per la scrittrice e la parlamentare, da pochissimo nominata direttore del Lovers Film Festival di Torino, ha scelto la pietra miliare e capolavoro del romanzo epistolare che fece scandalo sin dalla sua prima pubblicazione nel 1782.

Nella perfetta location della Venaria, un personaggio che non lascia mai indifferenti come Luxuria è stata la voce narrante e lettrice delle vicende che raccontano le esperienze licenziose dei quattro principali protagonisti del romanzo, delle loro vite cariche di corruzione. Recitazione di gusto senza mai scendere nel volgare, la verve di Vladimir ha saputo coinvolgere il pubblico trasportandolo, come per magia, nel settecento post-rivoluzionario francese entusiasmando auditori ed editori presenti all’evento.

Vietato per il suo carattere “empio, criminale e blasfemo”, Le relazioni pericolose è agli antipodi dello stile preromantico della sua epoca, ma ancora intriso delle atmosfere galanti e libertine del primo Settecento è un’opera amara, lucida, ironica tutta da riscoprire: il libertinaggio di quei tempi è messo in scena, ma anche denunciato. Ma è soprattutto un romanzo d’amore, nel quale Choderlos de Laclos esamina con forza i dettagli del cuore umano, pur condannando i difetti del suo secolo.

I prossimi appuntamenti

Domenica 14 luglio, giardini della Reggia di Venaria, ore 18.30
PIERGIORGIO ODIFREDDI legge De rerum Natura di Lucrezio

Domenica 21 luglio, Palazzina di Caccia di Stupinigi, ore 18.30
GIUSEPPE CEDERNA legge Zanna Bianca di Jack London

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti ma è d’obbligo un biglietto di 10,00 € per l’ingresso alle Residenze Reali. La prenotazione è obbligatoria su www.eventbrite.it o via mail a altavoce19@gmail.com per ulteriori informazioni: 011/0814031 (dal lunedì al venerdì al mattino).

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: