Articoli

,

Maestra d'illusionismo e di bellezza

Fin dall’infanzia ho sempre fortemente desiderato tutto ciò che era da femmina e senza preoccuparmi del giudizio altrui indossavo piccoli bijoux da donna e in casa provavo le scarpe e gli abiti della mamma che suscitavano una forte attrazione x me. Mi piacevano i maschietti già all’età dell’asilo e già alle elementari ero innamorata di un mio compagno di classe, mi sentivo una bambina, non mi preoccupavo se ero un maschietto, per me era normale desiderare le cose da donna, nell’adolescenza iniziai a capire che c’era qualcosa che non andava, perché nel crescere la società e la famiglia mi avevano fatto capire che non era normale per i canoni sociali desiderare le cose da donna.