Diabolik, il lungometraggio noir dei Manetti Bros.

Diabolik, adattamento cinematografico delle avventure del personaggio creato da Angela e Luciana Giussani, è il nuovo film dei Manetti Bros. che firmano anche la sceneggiatura con Michelangelo La Neve e il soggetto con Mario Gomboli.

Luca Marinelli sarà il volto del Re del Terrore, Miriam Leone quello dell’affascinante Eva Kant e Valerio Mastandrea vestirà i panni dell’ispettore Ginko.

Nel cast anche alcuni degli attori cari al cinema dei Manetti a partire da Alessandro Roia fino a Serena Rossi, Claudia Gerini e Roberto Citran.

“Una scelta di cui andiamo orgogliosi” – dichiarano Antonio e Marco Manetti – “Diabolik è un fumetto italiano, un mito dell’immaginario collettivo, e abbiamo fortemente voluto che il cast fosse al cento per cento italiano. Nello scegliere i protagonisti non ci siamo basati sulla sola somiglianza, ma abbiamo cercato e trovato attori bravi, in grado di comunicare le giuste emozioni: Luca Marinelli, uno degli attori più versatili del nostro cinema, capace di portare sul grande schermo il fascino e la freddezza di Diabolik senza fargli perdere umanità; Miriam Leone, un’attrice di carattere, bella e sensuale, la perfetta Eva Kant e Valerio Mastandrea così empatico, in grado di rendere vincitore anche Ginko, l’antagonista da amare”.

Courmayeur, Bologna, Milano e Trieste i luoghi in cui si sono svolte le riprese del film che racconterà la storia oscuramente romantica dell’incontro tra Diabolik e Eva, ambientata nello Stato fittizio di Clerville negli anni ’60.

Il film è una produzione Mompracem con Rai Cinema, prodotto da Carlo Macchitella e Manetti bros,in associazione con Astorina, con il sostegno di Emilia – Romagna Film Commission, Friuli Venezia Giulia Film Commission, Film Commission Vallee D’Aoste e uscirà nelle sale italiane nel 2021 distribuito da 01 Distribution.