Dopo il Patto i nuovi Lea, senza dimenticare le persone Lgbt – Manlio Converti

0
49

Estratto dall’articolo di Manlio Converti (fonte http://www.quotidianosanita.it/m/lettere-al-direttore/articolo.php?articolo_id=79868) riportiamo i punti che chiediamo siano inseriti nei Nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza):

  1. Il divieto di operazioni e terapie non esiziali su neonati intersessuali;
  2. Il divieto di Terapie Riparative e l’obbligo di Sostegno al Coming Out di minori e adulti LGBT;
  3. La gratuità degli ormoni cross sex a vita per le persone transgender;
  4. Screening oncologici gratuiti indipendenti dal sesso anagrafico per le persone transgender;
  5. La promozione in modo specifico per maschi gay-bisex, donne transgender e loro partner di Vaccini HPV HAV HBV, Test HIV HCV, PREP e PAP Test Anale;
  6. La promozione di PAP Test Cervice Uterina e Mammografia in modo specifico per donne lesbiche-bisex e maschi transgender;
  7. Attenzione alle persone LGBT nei percorsi di integrazione socio-sanitaria in adolescenza e in vecchiaia attraverso l’accoglienza e il sostegno al Coming Out;
  8. La gratuità del preservativi per adolescenti.