La famosa stilista Siciliana ( Milanese d’adozione) dice la sua su come si possa essere indelicati e alla ricerca di una facile ironia ai danni delle persone transgender. In questo caso le critiche nascono da un comportamento “infelice” del noto conduttore televisivo Piero Chiambretti.