Biagio Arixi ci porta dentro una Diva Perversa

0
264

Biagio Arixi poeta e scrittore della mondanità amato da Alberto Moravia e Dario Bellezza di dive ne ha conosciute tantissime negli anni dei 70, 80, 90 quando con Gil Cagnè era uno dei PR più acclamati in una Roma mai sazia di feste.

Nelle pagine di Diva Perversa (di Grause editore)la Star e icona del cinema ci appare davanti in carne e ossa ma con una maschera nera di velluto intrigante e sensuale.
La matura protagonista pare inizialmente distante e consegnata solo al mondo del cinema come Immagine erotica dunque apparentemente inaccessibile, ma in realtà è preda di forti voglie erotiche.

Nel romanzo la lotta per arrivare e la resa finale ai propri desideri inconfessabili son descritti mirabilmente.

Arte,nudità e desideri, ma non solo;Intrighi, denaro e sottomissione erotica ad alto voltaggio.
Psicologicamente dominante ma anche regale ed enigmatica questa è Greta Bertini un ironico nome fittizio che Arixi usa per celare una star tra le più eclatanti di quelle frequentate nelle calde e infinite notti romane.

La diva dopo un ritiro dalle scene tra l’effimero lusso e un marito ambiguo scopre l’attrazione per dei giovani.

Discreto ma acuto osservatore del genere umano Arixi ha conosciuto tutte le dive più affascinanti e i loro segreti. Tra le sue amiche Anita Ekberg, Laura Antonelli, Marisa Mell, Nadia cassini ecc…
Lo scrittore bello e fresco ragazzo sardo già nei 70 e ottanta era dedito alla scrittura e alla poesia ma non esitò nel lanciarsi nella mondanità affamato di sapere e di vita, Arixi sarò precursore e profeta, nei suoi romanzi degli scandali odierni della chiesa.

Arixi riscatta le sue solide e umili origini in un bagno di celebrità dove comprende che il sesso e lo champagne son il cibo stesso della sua Diva.

Il libro è un vortice di situazioni e personaggi emblematici di una dolce vita romana ma sottilmente dissoluta. Il romanzo arriva fino ai lidi del thriller in un crescendo da mozzare il fiato. Il libro è da leggere per la scrittura, per le verità contenute e per analizzare cosa nascondono i confini estremi della lussuria in una donna.