Andrea Romano (PD): mio figlio morto a 24 anni attende sepoltura da 2 mesi

“Oggi sono due mesi che mio figlio Dario non è più con la sua mamma, con i suoi fratelli, con me. Due mesi che non riusciamo a seppellirlo: Ama non dà tempi di sepoltura degni di una città civile. Anzi, non dà alcun tempo. La tua vergogna non sarà mai abbastanza grande”.

Lo ha scritto su Twitter il deputato del Partito democratico Andrea Romano parlando del lutto che ha colpito la sua famiglia.

Al centro dell’attacco del politico dem il sindaco Virginia Raggi e Ama, la società in house che gestisce per conto di Roma Capitale, suo socio unico, l’espletamento dei servizi cimiteriali.

Dario, figlio 24enne di Andrea Romano, era affetto da una forma di disabilità che lo costringeva su una sedia a rotelle.