Ringo Starr, 80 anni da “mediano”

0
287

Nelle foto stava sempre dietro. Sul palco stava sempre dietro. Ma siamo sicuri che i Beatles sarebbero stati i Beatles senza di lui?
Oggi Ringo Starr compie 80 anni. Ha sempre preferito una vita da mediano. Ma, in mezzo a quei geni non era assolutamente il più “scarso”. Di certo è stato il più utile: sia sul piano del buon senso che della capacità di sdrammatizzare e unire. E poi, una volta per tutte, è stato non solo un grande musicista, ma anche un innovatore: sulla cui scuola è nata un’autentica generazione di drummers (chiedere a Phil Collins per averne conferma).
La batteria è il cuore di un gruppo. Un cuore che batte, che detta il ritmo dei sentimenti da trasmettere. E il suo ha sempre battuto “in funzione” del risultato migliore: mai per dare lustro a se stesso.
(Marino Bartoletti)