Attenti… facciamo attenzione a questo e non a tutti i vari allarmismi “specchio per le allodole” lanciati dal Governo. Qui si sta cercando di convogliare più soldi possibili, dei risparmiatori italiani, alle banche per arrivare presumibilmente ad un prelievo forzoso.

Provate ad immaginare che da un giorno all’altro venga prelevato il 30% dei vostri risparmi che non recupererete mai più, grosso modo come era già capitato durante il quinquennio del governo Amato…

Pensate anche che l’Europa adesso sta trattando per il MES – Fondo Salva Stati – e che se va in porto la risoluzione proposta dalla UE, che vede Conte ed il governo a favore e Salvini e l’opposizione nettamente contrari, lo spettro del prelievo forzoso sarà sempre più reale…