Articoli

Roma non fà l'omofoba stasera

"Roma non fà l'omofoba stasera damme 'na mano a famme travestì, sceji tutte le relle più brillarelle che poi e 'n pizzico de glitter tutto pe' noi"...E già, se il maestro Trovaioli potesse riscrivere il testo oggi della musica che accompagnò una delle più celebri commedie musicali romane "Rugantino" forse scriverebbe questo!E forse Rugantino sarebbe stato non il bullo di trastevere sverto cò le parole e cor cortello ma un ragazzetto gay che vive di espedienti e di marchette nella odierna epoca papalina del XXI sec. In principio era l'Alibi, l'unico club a Roma, dove gli omosessuali potevano incontrarsi e dimenarsi liberamente al ritmo della dance music