Considerata una delle voci più belle della musica italiana. Non ha mai vinto il Festival di Sanremo, nonostante ciò, ha rappresentato l’Italia all’Eurovision Song Contest per due volte, nel 1977 con Libera (tredicesimo posto) e nel 1992 con Rapsodia (quarto posto). Nell’edizione Eurovision Again 1992 trasmesso nell’agosto 2021 la canzone di Mia Martini “Rapsodia” viene eletta vincitrice del concorso. Un premio postumo, importante, per un’artista con un pezzo davvero straordinario.
La morte di Mia Martini ha segnato profondamente la vita della sorella Loredana Bertè, che le ha dedicato brani come Luna (presentata al Festival di Sanremo 1997), Zona Venerdì e Mufida