Search

All’Italia serve più Europa

Lo dicevamo molti mesi fa quando nessuno ne parlava. Oggi tutti, chi a favore e chi contro, mettono al centro del dibattito politico la questione Europa. Noi crediamo che ogni giorno sia più evidente la necessità di “più Europa” e non di “meno Europa”. Vale per il “Dossier migranti”, dove è evidente l’incapacità dei singoli stati di farvi fronte. E’…

Continua...

Enzo Cucco… Pensieri inerenti all’imminente Torino Pride

D: Ci racconti la genesi della questione Torino Pride? R: Semplice… avviene dalla lettura del verbale del direttivo, dove apprendo che rappresentanti di aswat pagati dal coordinamento sono invitati al Pride… D: Reazione? R: Io manifesto da subito una reazione di contrarietà per l’associazione coinvolta (tutto in forma di protesta privata) mi viene risposto che non sono con me d’accordo,…

Continua...

Alle Europee un nuovo tsunami

Lo tsunami non è mai formato solo da un’onda; quando arriva si abbattono sulla costa una serie di onde di diversa potenza. Trasponendo questa immagine in politica possiamo dire che la prima onda in Italia sia arrivata il 4 marzo 2018 e che la seconda si sia abbattuta sul nostro Paese lo scorso 26 maggio. La prima onda ha lasciato…

Continua...

Mauro Salizzoni si racconta…

Se da ragazzo mi avessero detto che sarei diventato un chirurgo, non mi sarei stupito: sono sempre stato convinto che chirurghi si nasca e alla chirurgia ho dedicato tutta la mia vita. Ho studiato e mi sono specializzato a Torino e poi in giro per il mondo, Parigi, Hanoi, Bruxelles per imparare e sviluppare le tecniche migliori da adottare a…

Continua...

Pride di Torino: una giusta reazione alle azioni inqualificabili del nostro governo

Ad ogni azione contro i diritti umani e civili delle persone deve corrispondere una reazione. Una reazione nonviolenta. Questo è stato il Pride di Torino. Decine di migliaia di persone unite nel dire “No!” alle dichiarazioni del Ministro Fontana in merito alle famiglie arcobaleno e agli omosessuali e alle pericolose farneticazioni del Ministro Salvini in tema di migranti. Tutti insieme…

Continua...

Ich bin schwul, und das ist auch gut so

Da diversi anni è conosciuta come la città con una delle sottoculture LGBT più dinamiche e all’avanguardia di tutto il continente. In seguito alla caduta del Muro Berlino si è tramutata in una città aperta e tollerante, che abbraccia la libertà sessuale in tutte le sue forme e celebra la cultura omosessuale in ogni suo settore – dall’arte, alla musica,...

Continua...