Pubblicati da Igor Boni

Il Cardinale Bassetti bestemmia contro l’umanità. Sì alla legalizzazione dell’eutanasia!

Il Cardinale Bassetti ci dice che occorre una legge che sancisca che “non esiste un diritto alla morte”. Se queste parole le dicesse come pastore, come credente, se le dicesse per convincere i cattolici – o tutti i cittadini – della bontà del suo ragionamento non ci sarebbe nulla da eccepire se non affermare il […]

Sponsor



Una benda che acceca lo stato di diritto

Comma 6-bis, articolo 114 del codice penale: “È vietata la pubblicazione dell’immagine di persona privata della libertà personale ripresa mentre la stessa si trova sottoposta all’uso di manette ai polsi ovvero ad altro mezzo di coercizione fisica, salvo che la persona vi consenta”. Ribadire la necessità del rispetto dei diritti di chi è accusato di […]

Sponsor



,

Cannata… TU uccidi lo stato di diritto, non i gay

GIUSEPPE CANNATA (VICE PRESIDENTE COMUNE VERCELLI) INVITA AD UCCIDERE I GAY; LA PRIMA VITTIMA DI QUESTA ONDA D’ODIO E’ LO STATO DI DIRITTO L’asticella dell’odio si alza ogni giorno di più fino a fare affondare convivenza civile, stato di diritto e democrazia liberale. Giuseppe Cannata, Vicepresidente del Consiglio comunale di Vercelli, ha scritto sulla sua […]

Sponsor



Carcere: amnistia e pene alternative per evitare disastro

I dati sulle carceri italiane sono inequivocabili. Su una capienza di circa 50.000 posti oggi i detenuti hanno sfondato quota 60.000. Significa che in alcune situazioni (vedi il femminile di Poggioreale) il sovraffollamento supera ampiamente quota 160%. Ciò accade nel momento in cui in Italia i reati di qualsiasi natura sono al minimo e in […]

Sponsor



All’Italia serve più Europa

Lo dicevamo molti mesi fa quando nessuno ne parlava. Oggi tutti, chi a favore e chi contro, mettono al centro del dibattito politico la questione Europa. Noi crediamo che ogni giorno sia più evidente la necessità di “più Europa” e non di “meno Europa”. Vale per il “Dossier migranti”, dove è evidente l’incapacità dei singoli […]

Sponsor



No ai simboli religiosi nei luoghi pubblici

Nei giorni scorsi è scoppiata la polemica a causa della direttiva che imponeva l’affissione dei crocefissi nelle stanze di degenza dell’Ospedale di Chivasso. Giusto protestare e prendere le distanze da questo provvedimento ma ancor più giusto sarebbe, una volta per tutte, prendere atto che in Italia si continua ad utilizzare i simboli religiosi per fini […]

Sponsor



Alle Europee un nuovo tsunami

Lo tsunami non è mai formato solo da un’onda; quando arriva si abbattono sulla costa una serie di onde di diversa potenza. Trasponendo questa immagine in politica possiamo dire che la prima onda in Italia sia arrivata il 4 marzo 2018 e che la seconda si sia abbattuta sul nostro Paese lo scorso 26 maggio. […]

Sponsor



Salviamo Radio Radicale in memoria di Massimo Bordin

Firma SUBITO la petizione su change.org per salvare l’informazione di Radio Radicale È morto Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale, proprio mentre questo Governo vuole chiuderla! Soffocare e chiudere Radio Radicale è una delle azioni peggiori del Governo del cambiamento (in peggio). Una scelta consapevole che è in linea con la venezuelizzazione dell’Italia. L’assalto […]

Sponsor



Cari amici del PD, la nobiltà’ della politica prima degli equilibri interni

Cari amici del PD, ripartiamo da diritti civili, dallo Stato di diritto, dalla partecipazione e dal sì alle infrastrutture per una iniziativa comune? Dopo le vostre travagliate vicende congressuali piemontesi vorremmo nuovamente provare a costruire una percorso di confronto politico sui temi che da decenni ci impegnano senza trovare, a dire il vero, molti ad […]

Sponsor



Sì TAV, sì referendum

La piazza torinese dello scorso 10 novembre, con decine di migliaia di persone a manifestare per il SI al TAV, è stata importante: ha finalmente mostrato che esiste un’altra città, che vuole andare avanti e non ha paura di investire su una grande opera, che rappresenta – letteralmente – un modo concreto per tenere il […]

Sponsor