Search

Viaggio nelle vicende artistiche del primo Seicento tra Napoli, Genova, Milano. 

Dal 1610 al 1640, può esistere una storia dell’arte in Italia senza Caravaggio, tanto più in un arco cronologico così legato all’eco delle sue recenti esperienze? È quanto la mostra vuole verificare. In quegli anni, la cultura caravaggesca si afferma rapidamente in tutti quei luoghi dove il maestro soggiorna, in particolare a Roma, a Napoli e nell’ltalia meridionale. Tuttavia ciò…

Continua...

Queer British Art, a cura di Clare Barlow, Tate Publishing, 2017.

Tenutasi alla Tate di Londra tra l’aprile e l’ottobre dello scorso 2017, la mostra Queer British Art ha esplorato per la prima volta con sistematicità il fervore artistico che dalla seconda metà dell’Ottocento agli anni Sessanta del secolo successivo, ha attraversato la presa di coscienza di identità sessuali emergenti nella società britannica. Il catalogo, curato dalla stessa Tate Publishing, restituisce…

Continua...

Robert Beacht, Gay Berlin, Bompiani, 2016.

Un saggio che fonde storia, giurisprudenza, medicina e letteratura, Gay Berlin,  L’invenzione tedesca dell’omosessualità di Robert Beachy (traduzione di Angelo Molica Franco) e in cui viene ricostruita la nascita dell’identità di genere dalla seconda metà dell’Ottocento fino all’avvento del nazismo. L’evoluzione delle teorie sessuali permise la nascita di una subcultura che riscriveva il concetto di mascolinità e permeava la società…

Continua...

Stefano Moretti, Scappare fortissimo, Einaudi, 2011.

Un romanzo ubriaco, nella definizione dell’autore, scomparso da poco dopo aver pubblicato una raccolta di poesie nel 1980 e una lunga prosa che misura il passo di una trasgressione taciuta, che vive nelle isole notturne la propria liberazione. Giovanni Prati è il protagonista delle tre giornate in cui il baratro del passato vocifera con un futuro di crisi, nella dimensione…

Continua...