Search

I profughi d’Aquileia del regista Livermore

Il pittore Domenico Morelli, amico di Verdi, raffigura “I profughi d’Aquileia” in fuga dai barbari. Non avendo a disposizione abbastanza barche per scappare, tagliarono molti pini marittimi per costruirne zattere e attraversarne la laguna. Il regista Livermore, ha invece pensato di ambientare l’opera in un’imprecisata terra, in un Novecento dispotico. Ad ogni modo Attila è realmente “un’opera straordinaria per forza”

Read More

Bobo… in arte Roberto Piana

D: Come nasce il tuo rapporto con il teatro? R: Nasce dalla formazione con la danza, dai miei 15 anni come ballerino dove ho avuto la fortuna di lavorare con Lindsay Kemp con cui ho anche organizzato dei seminari. Poi attraverso un incontro tra amici, trasformatosi in soci, sono finito nel mondo della moda. Un torinese a Milano grazie al rapporto con…

Read More