Search

Torino ospiterà il bordello 2.0 con le sexy bambole

E’ prevista per il 3 settembre l’apertura nel capoluogo piemontese del nuovo “bordello 2.0″ ad opera dell’azienda Lumi Dolls. Già presente all’estero (soprattutto in Spagna), sarà proposto per la prima volta nel nostro Paese all’ombra della Mole, il locale con bambole robot per soddisfare il vizietto di uomini e donne (ci saranno infatti anche bambole maschili”. A curare il progetto,…

Read More

Una principessa LGBT nel futuro della Disney?

La famiglia ideale Disney ha sempre denotato un carattere molto conservativo il che ha portato non poche critiche a riguardo. Non è stato neanche ben visto il fatto che tutte le protagoniste donne dei cartoni animati fossero delle principesse e mai delle donne comuni. Da quando la gente ha cominciato a mettere in discussione le tradizioni anche la Disney ha…

Read More

Festa dell’Unità Treviglio, la lotteria diventa “erotica”

Potrebbe esserbe contento, Enrico Berlinguer, dato che alla Festa dell’Unità persino la lotteria è progressista… Tra i premi in palio (sesto e nono premio) un cesto di oggettistica varia donato dall’Isola del piacere, il sexy shop Treviglino di Evelino Ponzetto. Il suo negozio compare infatti tra gli sponsor della festa, che si terrà dal 19 al 30 luglio. Non solo…

Read More

Intervista al Senatore Mauro Laus

D: Piemonte Regione dei Diritti. Cosa c’è ancora da fare? Quale è l’emergenza? R: Ho sempre pensato che i diritti non vengono acquisiti una volta per sempre e in questo particolare momento storico è chiaro che ci sono molte cose da difendere. Da Presidente del Comitato Diritti Umani in Regione ho promosso una Lex Costituzionale tipo autority terzo alla partita (esterno…

Read More

+Cannabis legale -Mafie

In Italia si stima che 13 milioni di concittadini abbiano fatto uso della Cannabis, 4 milioni solo nell’ultimo anno. Il mercato illegale della Cannabis nel nostro Paese vale tra i 12 e i 24 miliardi di euro all’anno. Un mercato capillare come nessun altro, con “punti vendita” aperti 24 ore su 24 in ogni città, senza differenze tra nord e…

Read More

Asti: il Sindaco Rasero (CDX): “siamo disposti ad ospitare il pride nel 2019”

Il centrodestra liberale esiste e lo dimostrano il Sindaco di Asti Maurizio Rasero e il Consigliere Paride Candelaresi, pronti ad ospitare il primo Asti Pride della storia, per rispondere a tutti gli attacchi infondati del bigottismo, che hanno dovuto subire anche loro, solo per il fatto di volere il pride per le strade della città nel 2019.  Ovviamente siamo solidali…

Read More

Bologna, la prima casa in europa per rifugiati transessuali

L’annucio nel corso della conferenza stampa dello scorso 7 Luglio per il Bologna Pride 2018 da parte di Nicole De Leo del Mit- Movimento Identità Transessuale A Bologna ci sarà una casa per l’accoglienza delle persone trans rifugiate. Abbiamo già cinque persone che verranno accolte e che attualmente si trovano in altri centri. Ovviamente non diremo esattamente dove si trova…

Read More

Diritti a destra e a manca??? …

Di fronte agli annunci del Governo Lega-5 Stelle, in alcuni settori della sinistra si riparla di nuovo della lotta per i diritti civili come frontiera di sinistra contro le destre. E’ una visione che contesto. Le prime grandi vittorie sul divorzio e sull’aborto sono state rese possibili anche dal voto (sul referendum sul divorzio del 1974) e dal sostegno concreto…

Read More

Milano: una casa ospiterà ragazzi e ragazze omosessuali

La cooperativa “Lotta contro l’emarginazione” e l’associazione “Cig Arcigay Milano” saranno i promotori a Milano della prima casa rifugio per ragazze e ragazzi omosessuali costretti a lasciare il luogo dove sono cresciuti perché rifiutati, non accettati dalla famiglia o dalla gente che li ha discriminati e isolati a causa del loro orientamento sessuale. La casa, sita in via Sommacampagna, dopo la…

Read More

Pensieri di Primo Greganti

Ormai non c’è più limite alla gara tra Salvini e Di Maio a Chi promette e racconta agli Italiani più balle e cose irrealizzabili pur di conquistare voti di ingenui e incapaci di autonomia critica, da associare a razzisti egoisti ignoranti. Dove è finito il mondo culturale e dove è finito lo Stato di diritto se ministri possono permettersi impunemente…

Read More