Search

Firma la petizione “Disuguaglianza sociale per le persone trans/gender. Terapia ormonale, accesso negato al SSN”

La TOS terapia ormonale sostitutiva: è molto spesso raccomandata dagli specialisti alle donne in menopausa e ovariectomizzate. La maggior parte dei farmaci usati sono in fascia A. I MMG sono quindi assolutamente autorizzati a tali prescrizioni, su indicazione degli Specialisti. Queste molecole, sono anche necessarie, indispensabili, per una proporzione di popolazione, che è stata sottoposta ad adeguamento fenotipico e successivamente ad intervento RCS (riattribuzione chirurgica dei caratteri sessuali-legge 164/82) con rettifica anagrafica, ovvero donne MToF, e uomini FToM, che devono effettuare il trattamento con estradiolo sostitutivo a vita, nel primo caso, con testosterone nel secondo caso (perchè senza gonadi).

I preparati a base di estradiolo-testosterone sono regolarmente commercializzati per soggetti con ipogonadismo e/o sintomi di menopausa-andropausa, donne ovariectomizzate. Quindi sono perfettamente prescrivibili ad un soggetto con la storia clinica suddetta. Alcune persone Trans/gender segnalano la difficoltà, rifiuto, del medico di famiglia a prescrivere questi farmaci erogati in fascia A, nonostante queste-i pazienti DIG siano provvisti del regolare piano cura rilasciato dalle strutture autorizzate.

Sarebbe necessario fare chiarezza sulla eticità di queste prescrizioni appropriate, perchè proposte da equipe multidisciplinare e specialistiche. Alcune Regioni in Italia si sono organizzate per la dispensazione di questi farmaci, attraverso associazioni consultori per risolvere il problema. Il C.ID.I.Ge.M. (Il primo in Italia – Centro Interdipartimentale per la disforia di genere) di Torino, raccogliendo il disagio segnalato dalle pazienti, si è attivato per la distribuzione in off-label in struttura Ospedaliera. Molti-e pazienti DIG per svariate ragioni burocratiche, non avranno l’accesso alla terapia farmacologica erogata dal SSN in off-label.

L’associazione SUNDERAM Identità Trans/gender di Torino, chiede al Ministero della salute l’erogazione gratuita in regime di SSN delle specialità medicinali a base di testosterone-estradiolo, sia per OS che per via transdermica, per i-le pazienti DIG in possesso di diagnosi e piano terapeutico rilasciato dalle strutture specializzate pre-post RCS. Per questo è necessario l’inserimento dei medicinali nell’elenco istituito ai sensi della legge n. 648/96. Nel rispetto dell’art. 32 della Costituzione.

Monica Marchi

CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE

Related posts

One Reply to “Firma la petizione “Disuguaglianza sociale per le persone trans/gender. Terapia ormonale, accesso negato al SSN””

  1. Monica Marchi

    Grazie Paolo

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: