Search

Cattive inclinazioni: quando il trash diventa cult

Cattive inclinazioni è un thriller erotico assolutamente delirante con un cast improbabile dove però spiccano la professionalità di Eva Robin’s e Franco Nero nonchè di una rediviva Florinda Bolkan. La pellicola rifà il verso ai film thriller italiani degli anni ’70 ma  una sceneggiatura già di per se stessa debole viene soffocata da un erotismo di maniera e da situazioni davvero inverosimili. La regia di Pierfrancesco Campanella (autore di Bugie Rosse) è al limite dell’anarchismo.

Tutto ciò crea però un alone di poetica bruttezza che lo ha reso per gli appassionati del genere un cult sopratutto all’estero dove ha avuto una distribuzione maggiormente fortunata.

La nota di costume che ha regalato un’ombra di perversione a Cattive Inclinazioni è che come aiuto sceneggiatore vi fosse Salvatore Ferraro, colui che era stato al centro del caso Marta Russo. Questo fatto portò molte critiche da parte della stampa che ne fecero un vero e proprio caso.

In questi giorni è nuovamente uscito il DVD proprio perchè è un film che risveglia la morbosità degli amanti del genere e dei collezionisti. Eva Robin’s non era nuova a pellicole thriller essendo già stata nel cast del film Tenebre di Dario Argento

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: