Search

Una rivelazione dal nome “Kat”

La finale di “Master Queen – Drag per una Notte Italia” si è conclusa. Le luci si sono spente, le concorrenti son tornate nelle loro regioni ed una nuova “Queen” è stata incoronata ma come in ogni evento di questo tipo, le sorprese non sono mancate. Quest’anno il livello delle partecipanti si è rivelato molto alto, nonostante il concorso fosse incentrato su giovani esordienti drag queen. Le concorrenti non si sono risparmiate: look eccentrici, make up particolari e personaggi fuori dai soliti schemi hanno caratterizzato le regioni in gara. Una fra tutte ha lasciato il segno, lasciandoci sul finale un esibizione da standing ovation, empatica, forte e drammatica, dal retrogusto amaro.

Stiamo parlando della concorrente selezione Piemonte-Val d’Aosta “Kat Von Tea” che, nonostante non sia salita sul podio, la giuria ha ritenuto di farla esibire con la seconda esibizione preparata nel caso passasse la prima scrematura ed è stata proprio in quel momento la grande rivelazione. Altissima, gambe infinite, dal viso non ordinario, tutta tatuata da storie di vita questa concorrente non passa di certo inosservata. Con meno di un anno di attività, questa drag queen emergente ha lavorato molto su se stessa, approcciandosi al pubblico con un immagine forte, dark, stilosa nell’ideologia dei suoi outfit che la portano a distinguersi fra tutte per il suo forte impatto scenico. Durante il concorso ha tentato una strada diversa per la sua performance presentandosi con un’immagine goffa, buffa, caricaturale sfociando in un’interpretazione live di “Back to Black” di Amy Winehouse. Una sfida, ha giocato il tutto per tutto. Purtroppo nonostante la richiesta di sfida a cinque richiesta dalle madrine, il regolamento era chiaro, solo le prime tre avrebbero avuto il diritto alla seconda esibizione, per tanto i “giochi” per il Piemonte si sono purtroppo chiusi.

Il concorso procede, dopo numerosi dibattiti, la giuria ha ritenuto visto l’altissimo livello raggiunto dalla concorrente ligure e la concorrente piemontese di dare la possibilità di mostrare fino in fondo il loro talento con la seconda esibizione. Una sorta di premio morale.

Dopo l’incoronazione e le premiazioni arriva questo momento particolare, tutti aspettavamo con ansia quest’altra performance. La concorrente si distende sul pavimento, incatenata, in un vestito semplice, bianco ma che copre la
maggior parte dello spazio disponibile del palco. Iniziano le note di “ Because of You” degli Skunk Anansie. Brano potente che inizia dal ritmo ripetitivo ma che aumenta di forza ogni secondo che passa. Questo brano fa emergere, rabbia, sofferenza, lotta e rivincita, con pochi movimenti mille emozioni coinvolgono gli spettatori che rimangono incantati. Si spezzano le catene, si ferisce, sangue, urla, il vestito si muove sempre di più fino ad essere strappato, lasciando la concorrente completamente nuda, come per volerci dire.. io sono così, ce l’ho fatta. Ho vinto la mia battaglia. Finisce l’esibizione, standing ovation. Rabbia delle madrine del Piemonte che con il senno di poi, un’esibizione del genere poteva dare speranza di una vittoria ma riflettendoci successivamente, sono rimaste soddisfatte: “Abbiamo cercato di dare libero spazio di decisione alla concorrente” spiegano le madrine Lukrezia Borkia e Jill Tonik, “Il nostro percorso doveva essere un crescendo, come avete visto, ci spiace che nelle votazioni questo non sia stato capito ma la concorrente si è comportata in modo egregio e noi siamo orgogliosi di lei.”

A questo commento ci aggiungiamo tutti noi del Piemonte e diciamo, siamo orgogliosi di te KAT! Sicuramente da un esperienza del genere aldilà della vittoria, si esce più ricchi e con valori diversi certi che serviranno da spunto per l’evoluzione artistica di questo personaggio, dove non bisogna mai dare nulla per scontato. Complimenti.

Alla fine la manifestazione si è conclusa con la vittoria del triveneto, con la performer “La Charlotte”, al secondo posto l’Emilia Romagna con Kelly Rocha mentre al terzo posto Lolo Victoria.

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: