Search

Franco e Gianni: 14 Luglio 1964

Gianni Reinetti ha presentato il libro della sua storia d’amore in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino. Con la straordinaria partecipazione di Orietta Berti, madrina d’eccezione.

“FRANCO E GIANNI: 14 LUGLIO 1964”

Sono intervenuti Gianni Reinetti protagonista del libro, Orietta Berti madrina d’eccezione dell’evento, Monica Cerutti assessora Regione Piemonte, Chiara Appendino sindaca della Città di Torino.

Ha moderato l’incontro Alessandro Battaglia, coordinatore Torino Pride.

Il libro-documento narra la storia di una delle coppie più longeve della storia. Franco e Gianni hanno raggiunto le 52 primavere insieme vivendo il loro rapporto senza diritti, ma, in fondo con qualcosa in più rispetto a tanti altri: la dignità. Lottando per ottenere ciò che desideravano, essere cittadini di serie A, loro che sono sempre stati comunque una famiglia. Sono stati la prima coppia ad essere unita a Torino officiati dal Sindaco.

La straordinaria Orietta Berti ha fatto da madrina alla presentazione dichiarando “La loro storia d’amore mi ha fatto sognare. Voglio raccontarla a chi pensa che i gay siano diversi dalle persone normali”.

Orietta Berti parla della relazione di Franco e Gianni, di quanto si siano amati per 52 anni, di quanto sia intenso il loro legame. Coglie anche l’occasione per ricordare i suoi amici omosessuali e di quanto si diverta insieme a loro. “Da una vita tutti i miei amici più cari e collaboratori sono omosessuali” La cantante racconta delle sue vacanze a Los Angeles e del fatto che lei e il marito Osvaldo siano l’unica coppia etero in mezzo agli omosessuali. Quando è in loro compagnia si diverte molto e le sembra di essere in un film. Pensa sia anche una questione di cultura e afferma che non accettare i gay significa essere ignoranti.

Il libro diventerà presto anche un docufilm per raccontare questa straordinaria storia d’amore.

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: