Search

L’origine della giovanile gaiezza germanica

wandervogel

L’origine della gaiezza giovanile germanica viene da sempre attribuita nei wandervogel (letteralmente tradotto in uccelli migratori)
Movimento giovanile tedesco datato 1896;
Similarmente non troppo dissimili dallo scoutismo se non fosse per le camicie brune e il siegh heil, erano amanti della natura arcaica in chiave pagana e vicini all’idea di Sturm und drang (impeto e assalto) del romanticismo tedesco.
Spontaneismo spirito d’avventura e tradizione teutonica ne erano le basi.
Naturismo, fisicità, coraggio e cura del corpo erano regole di vita, l’omosessuale hans bluher nel 1922 pubblica “il movimento dei wandervogel come fenomeno erotico” sottotitolandolo “Contributo al riconoscimento dell’inversione sessuale”, l’eros è il collante assoluto per saldare reciproci rapporti di amicizia virile.
Gli scritti di bluher e il suo pensiero diventano pensiero condiviso tra buona parte degli omosessuali germanici.
tale erotica energia è moto del processo di coraggio e creatività che si manifesta attraverso una liberalizzazione dell’impulso erotico.
Fu però con l’avvento di un nuovo leader come Willemstad jeansen che gli aspetti estetici si faranno ambiguità diffusa con forti caratteri misogini e supremazionisti di stampo ariano… da qui la genesi della nascente gioventù hitleriana.

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: