SOFT LANDING 2018

Sarà difficile, ma ne varrà la pena. 

Se non capisci subito il significato di questa piccola guida, stampa il foglio e cerca un amico che te lo possa tradurre, ti aiuterà.
Sono consigli utili per iniziare un percorso, aiutato da istituzioni private e pubbliche, laiche o religiose, di inserimento nel paese e nella città che hai scelto per migliorare la tua vita e la vita dei tuoi cari, oppure se l’hai scelto perchè ti piace la pizza e la bagna cauda (traditional italian food), ti aiuterà comunque.
Sorridi agli italiani che incontri, anche se all’inizio non ti saranno simpatici, perchè i loro padri, le loro madri, i loro nonni, le loro nonne e forse loro stessi hanno contribuito a fare diventare questo un paese libero.
Pieno di contraddizioni, ma libero.
Loro, quando avranno capito che tu sei una brava persona, ti sorrideranno, e ti diventeranno simpatici.

INIZIARE DA ZERO A TORINO: 

La nostra città, prima di tutto bisogna conoscerla, come fosse una Grande Madre che ti viene presentata ancora prima di nascere, e che ti abbraccerà con dolcezza, nonostante il suo brutto carattere austero e provinciale, il giorno della tua ri-nascita, …cioè il giorno in cui avrai il tuo Documento.
Allora, se puoi accedere ad internet, oppure se non puoi, investi qualche spicciolo in un call center, per guardare i suoi viali, la meraviglia del Po, i suoi Castelli, le sue piazze, la sua collina, i centri commerciali, le fabbriche, i grandi negozi ed i portici di Via Roma, non per invidiarla o per averne paura, ma per sapere che presto farai parte di questo condominio, e che questo condominio avrà bisogno della tua cura.
Se no, lascialo.

I SOLDI, IL CIBO, UN TETTO, I DOCUMENTI: 

Io non ti conosco, potresti essere uno straniero o una straniera con risparmi, competenze, mezzi, furbizia… Facciamo finta di partire da zero.
E’ inutile parlare di vita senza i soldi, sono d’accordo che la tua forza ed il tuo sorriso sono il passaporto per il mondo, ma bisogna mangiare per conservarlo, vestirsi per non morire di freddo ed imparare la lingua per farsi capire ed apprezzare. Poi devi dormire, il più lontano possibile da chi ti potrebbe dare consigli sbagliati. E ricordati bene, non cercare di sfruttare nessuno, farai una brutta figura o fine, anche in un paese libero
I posti che elenco di seguito non sono templi da saccheggiare ma sono i posti dove andare per un aiuto, per un percorso futuro e magari per tornarci a donare volontariamente i propri servizi. Fai amicizia con persone giuste e oneste.
Poi ci si deve spostare, con i mezzi pubblici, e anche quello costa…chiedi a loro:

IL LAVORO E L’INSERIMENTO SOCIALE: 

Se sei sopravvissuto e hai un documento sei in gamba, adesso cerchiamo un lavoro o un corso professionale gratuito (https://www.enaip.piemonte.it/), scrivi un Curriculum Vitae (anche con i pochi dati che sono i tuoi dati anagrafici, la provenienza, le tue esperienze e i tuoi sogni: rivolgiti ad un CAF (ce ne sono tantissimi dovunque a Torino), per inserirti nelle liste di collocamento del CENTRO PER L’IMPIEGO e torna spesso nei posti che ti ho indicato sopra, specialmente per comunicare i tuoi progressi, o per cercare opportunità,  Informati bene presso il CAF sul REDDITO DI INCLUSIONE, oppure se perdi il lavoro NASPI INPS. 

LA CASA E LA FAMIGLIA: 

Non aspettare neanche un momento: fai richiesta di una casa popolare ( https://www.atc.torino.it/Home)
appena raggiunti i requisiti. Sposati, fai un figlio e chiedi il BONUS BEBE’.
Buona Fortuna, Bonne Chance, Good Luck, Buena Suerte, Boa Sorte, удачи, حظا سعيدا, 祝你好运

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: