Search

Hi-Tech Carbon Fashion Design, paradigma artistico

I Designer sono stati di scena dal 2015 in spazi di Art Gallery. Protagonisti delle esposizioni organizzate sono stati i designer dell’era contemporanea declamando e illustrando le loro opere.
L’idea è nuova,noi recitiamo “un’immagine vale più di 100 parole”.
Nuovo è l’approccio, soprattutto dall’immagine mentale che il cliente trae dal racconto pensato attraverso l’immagine di un art-designer. Punti di vista convergenti nella teoria e divergenti nella pratica.
Hi-Tech Carbon Fashion Design è vetrina per giovani talenti che ideano le loro opere, anche quelle meno accademiche, in uno spazio che si pone l’obiettivo di essere un punto di incontro tra l’art-design e la voglia che ognuno di noi ha di fare qualcosa per gli altri rendendo visibili i propri lavori a tutti coloro che intendono beneficiarne.
Abbiamo prodotti che sembrano aspettare che qualcuno li racconti. In questo sforzo creativo tra narrazione e raffigurazione è la novità proposta da Hi-Tech Carbon Fashion Design, nata nel 2002 in 2 modalità espressive diverse: il linguaggio visivo fatto di linee, colori, luce, spazio, volume e quello verbale di frasi, retorica, ritmo, aggettivi o avverbi, si uniscono in un prodotto  di enorme efficacia.
Un ulteriore passo avanti per Hi-Tech Carbon Fashion Design che vuole essere espressione della contemporaneità fatta di comunicazione, internet, social media e che intende raccontare la realtà del design in maniera del tutto diversa dal passato, non solamente attraverso il dettaglio virtuoso e perfetto degli architetti, ma nell’anima e nel pathos che i designer contemporanei esprimono attraverso i loro lavori, nelle loro difficoltà quando affrontano il vivere la cultura nel presente, quella cultura che non conosce un verbo unico ma è costituito da una moltitudine di intrecci, stimoli e segnali di cui il fare artistico diventa genuino interprete e non mero imitatore.
Hi-Tech Carbon Fashion Design è Spazio dove art-designer contemporanei e chi ha scelto il carbonio come materia del loro lavoro, possano costruire un paradigma artistico eclettico e assolutamente imprevedibile in un  micro-contenitore in grado di valorizzare canali innovativi e rigeneranti tra art-design e originalità

Related posts

Lascia un tuo commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: